Aikido Club Torino Clan Aikido Aikido Settimo Aikido Chivasso Yoga Sangha Aikido Rivoli Ryu Aikido Cesena Fudo Yama Shinkaze Ryu
 

Chi siamo [maestri]
 
Torino, Dicembre 2007

Il M.tro Renato Visentini assume la Direzione tecnica della Associazione “DANTAI Praticare Aikido”. Gli insegnanti delle società affiliate manifestano la volontà di affiancarlo e di sostenerne l'opera sul cammino della divulgazione dell’Aikido Tradizionale.
La nascita della Dantai, è un’ occasione per esprimere a tutti i praticanti un augurio di Serenità e Armonia, nello spirito tipico dello ZAN SHIN !
 
Per saperne di più
Per informazioni circostanziate riguardanti le strutture dove poter praticare Aikido, per conoscere meglio gli Insegnanti, o ancora per ottenere indicazioni specifiche quali: orari delle lezioni, altre attività praticabili etc.. consultate alla pagina Dove siamo i siti web delle rispettive organizzazioni associate.
 
 
M.tro Renato Visentini
5° Dan Aikikai so Hombu - 6 ° Dan T.A.A.I.
Membro I° Commissione tecnica T.A.A.I.
Direttore Tecnico AIKIDO CLUB TORINO
Direttore Tecnico DANTAI
Presidente I° Commissione Tecnica di graduazione
Coadiuvato da: M.tra Maria Di Prima V Dan
 
Nei primi anni ’70, l’accademia Doyukai di Torino è uno dei pochissimi Dojo, presenti in Italia, in cui si pratica l’Aikido e lo stile del M°. Giuseppe Gramendola suscita l’interesse del M°. Renato Visentini, che nello stesso periodo frequenta le lezioni di Karate Shotokan. Il periodo di preparazione che segue permette al M°. Visentini di incontrare vari insegnanti di fama internazionale e, in particolare, durante uno stage incontra il M°. Giovanni Filippini, 5° Dan Direttore Tecnico F.I.K.T.E.D.A. L’incontro è determinante per la carriera Aikidoistica del M°. Renato Visentini che seguirà il D.T. fino al suo ritiro dalla scena internazionale per motivi di salute. La ricerca di una fonte originale cui attingere una conoscenza dell’Aikido porta il M°. Visentini a seguire la guida del M°. Motokage Kawamukai che agli inizi degli anni ’80 ricopre il ruolo di consulente tecnico del settore Aikido del C.O.N.I.. Nel 1981 il Maestro Visentini consegue il 2° Dan. Negli anni seguenti il M°. Renato Visentini alterna la sua attività di Insegnante con la pratica sotto la direzione di Maestri di livello mondiale, frequentando raduni in tutta l’Europa. André Nocquet (8° Dan), Nobuyoshi Tamura (8° Dan), Masamichi Noro (Caposcuola del Kinomichi), Michio Hikitsuchi (9° Dan di Aikido) e Hirokazu Kobayashi Shihan di Osaka sono i maestri da cui il M°. Visentini apprende stili e metodi di insegnamento di altissimo livello. Nel 1986 il M°. Renato Visentini riceve la nomina di membro della commissione tecnica F.I.K.D.A. In concomitanza con il conseguimento del 4° Dan, nel 1987, il M°. Visentini è uno dei componenti di un gruppo particolare di insegnanti qualificati e seguiti personalmente nello studio dell’Iwama Ryu, dal M°. Takeji Tomita 7° Dan allievo di Saito Morihiro Sensei.
 
L'incontro con l’Aikido tradizionale di Iwama rappresenta una svolta decisiva nella carriera del M°. Renato Visentini, che decide di dedicarsi completamente a questo stile, praticato e diffuso nel mondo da Morihiro Saito, Shihan, Aikikai 9° Dan. Nel 1998, il M°. Renato Visentini collabora con il M°. Giorgio Oscari alla realizzazione della nascente sezione Aikido della F.E.S.I.K. che, in segno di riconoscimento dell'opera di divulgazione di questa Arte Marziale, gli conferisce il grado di 6° Dan. Al M°. Renato Visentini, nel 1993, viene ufficialmente riconosciuto dall’Aikikai di Tokyo il grado di Yudansha e nello stesso anno il maestro consegue il Mokuroku di Bukiwaza nidan di Iwama Ryu. Nell’ottobre 2007, il M°. Renato Visentini lascia la F.E.S.I.K. e fonda insieme ai suoi allievi più anziani la "DANTAI" e ne assume la direzione tecnica. Il percorso evolutivo del M°. Renato Visentini approda nel 2008 alla Takemusu Aikido Association Italy (T.A.A.I.), diretta dal M°. Paolo N. Corallini, Iwama Ryu 7° Dan Shihan ed Aikikai 7° Dan, allo scopo di seguire gli insegnamenti del Takemusu Aiki di Iwama nella sua tradizione originale. Il M°. Renato Visentini frequenta attualmente i seminari del M°. Paolo Nicola Corallini dal quale ha ricevuto nel 2010 i gradi di 6° Dan T.A.A.I. e 4° Dan Aikikai di Tokyo. Nel 2014 riceve il significativo riconoscimento del 5° Dan Aikikai so Hombu. Accanto all’attività didattica, il M°. Renato Visentini cura la direzione del suo Aikido Club Torino, fondato insieme ai suoi allievi nel 1998. E' membro della Prima Commissione di esami della T.A.A.I.
 
M.tra Maria Di Prima 5° DAN
Membro Commissione Tecnica Dantai
Maria Di Prima inizia la pratica dell'Aikido negli anni '70 presso l'accademia Doyukai, diretta dal M° Gramendola. In seguito si trasferisce alla Ryugi e condivide le esperienze Aikidoistiche con il marito M° Renato Visentini.
Schiva di ogni forma di protagonismo, Maria ha sempre evitato di apparire fra le prime file delle schiere di maestri dell'Aikido Nazionale. Praticante da oltre 30 anni, svolge la delicata preparazione dei principianti che si avvicinano a questa disciplina così affascinante, in questi anni più di 1500 allievi hanno seguito le sue
 
lezioni, che Lei svolge con pazienza e semplicità in modo da mettere a suo agio il praticante alle prime armi.
Il suo metodo è semplice e diretto, la sua esperienza viene da una pratica istintiva ed impulsiva, ricca di potere carismatico, vive attraverso l'uso di un linguaggio figurato molto espressivo, ed essendo particolarmente proprio, unico ed irraggiungibile.
 
 
 
M.tro Claudio Perelli - 5° DAN
Direttore Tecnico CLAN AIKIDO TORINO
Membro Commissione Tecnica Dantai
Coadiuvato da:
Actis Giorgetto Luigina III Dan
Claudio Sansò I Dan (resp. corso bimbi)
Il Maestro Claudio Perelli inizia la pratica dell'Aikido, nel 1984 sotto la guida del M.tro Renato Visentini e Maria Di Prima presso il Dojo Ryugi di Torino. Consegue il grado C.N. I Dan (FILPJK) nel 1990.
Inizia l' attività dell' insegnamento nel 1992 presso il Dojo Kanku Dai di Torino.
Ottiene, con esami Federali (FILPJK) sotto la direzione del M.tro P.N. Corallini, il grado II Dan nel 1993 e il grado III Dan nel 1997.
In questi anni la sua esperienza di praticante ed insegnante è accresciuta attraverso la partecipazione a seminari e raduni diretti da alcuni dei più qualificati Insegnanti tra cui: G. Filippini, M. Noro, M. Kawamukai, T. Tomita, Morihiro e Hitohiro Saito.
Nel 1999, organizzato e diretto dal M.tro Claudio Perelli, prende forma il Clan Aikido Torino, un libero collegio di persone praticanti l'Arte dell'Aikido, che aderisce con i propri allievi, come gran parte delle maggiori realtà Italiane, al settore Aikido della F.E.S.I.K. e D.A. diretto dal M.tro Giorgio Oscari VII Dan.

 
Nel 2001, il M.tro Claudio Perelli ottiene dall'Aikikai di Tokyo il riconoscimento di Yudansha (M.SAITO).
Nel 2002 acquisisce il grado Yondan (IV Dan) e la qualifica Federale di Maestro.
Dal 2003 è membro della Commissione Tecnica Nazionale per gli Esami di Graduazione delle Cinture Nere.
Oltre al normale lavoro didattico, che ha guidato al diploma 22 cinture nere, il Clan Aikido Torino ha svolto attività promozionali per la divulgazione dell'Arte collaborando alla organizzazione di numerosi stages e dimostrazioni pubbliche.
Nel 2007, il M.tro Perelli è tra i promotori del progetto che si concretizza con la nascita di DANTAI di cui è socio fondatore e attuale Consigliere. Con la motivazione del costante impegno profuso in questi anni, nel 2010 il M.tro Visentini conferisce al M.tro Perelli il V Dan.

 
Actis Giorgetto Luigina 3° Dan
 
Nella pratica dell'insegnamento, il M.tro Perelli è coadiuvato da Actis Giorgetto Luigina Cintura Nera 3° Dan a cui è rimesso il complesso compito di avviare i principianti alle nozioni di base.
Rendere piacevole nonché appagante la "consuetudine dell' esercizio", ispirare e non
 
costringere, favorire e non reprimere, verificare e non pretendere, questi i suoi criteri che, unitamente ad una innata "predisposizione ludica", risultano per il principiante la premessa per un lavoro sereno.


  Claudio Sansò 1° Dan
All'interno della struttura del Clan Aikido Torino, Claudio Sansò tiene il corso bambini
 
 
 
M.tro Marco Giordano - 5 ° DAN
Direttore Tecnico AIKIDO SETTIMO
Membro Commissione Tecnica Dantai
Coadiuvato da: M.tro Claudio Sofia 4° DAN
Il  Maestro  Marco Giordano inizia la pratica dell’Aikido nel 1984 alla Ryugi di Torino sotto la guida del maestro Renato Visentini.
Nel  1990 consegue il grado di shodan dal Maestro Giorgio Oscari.
Inizia il percorso didattico che lo porta a frequentare numerosi stages sia in Italia che all’estero per poter praticare assieme  a grandi insegnanti quali Morihiro e Hitohiro Saito, Tomita, Tamura, Yamada, Filippini, Corallini.
In parallelo con le esperienze cresce la maturazione tecnica che lo porta a conseguire nel 1993 il grado di nidan con il Maestro Corallini. Indirizzato dal Maestro Visentini inizia nel 1993 l’esperienza dell’insegnamento al Dojo Akiyama di Settimo e la palestra Ginnic di Castiglione Torinese.

 
Successivamente presso il Dojo Kanku Dai di Torino dove pratica tutt’ora con un gruppo affiatato di cinture nere.
Nel 1999 consegue dal Maestro Oscari il grado di sandan.
Continua a praticare assiduamente e con grande umiltà sotto la guida dei Maestri Oscari e Visentini che nel 2005, a coronamento di tante ore di insegnamento e di allenamento, gli conferiscono il grado di yondan. Nel 2007 è tra i Soci Fondatori di DANTAI.
Con la motivazione del costante impegno profuso in questi anni, nel 2010 il M.tro Visentini conferisce al M.tro Giordano il V Dan. Attualmente ricopre la carica di Segretario Dantai.

 
M.tro Claudio Sofia - 5 ° DAN
 
Il Maestro Claudio Sofia inizia la pratica dell’Aikido nel 1986 alla Ryugi di Torino sotto la guida del maestro Renato Visentini. Consegue il grado I Dan (FILPJK) nel 1992.
Nel 1994 va ad affiancare il M.tro Giordano nella conduzione tecnica del dojo Akiyama di Settimo T.se dove condivide una esperienza di insegnamento molto stimolante in un ambiente dove le arti marziali sono l’attività principale.
Nel 1995 consegue il grado 2° Dan (FILPJK) sotto la direzione tecnica del M° Corallini.

 
La crescita di aikidoka e insegnante è arricchita sia dalla guida del M° Visentini che dalla frequentazione di stage con i maestri Morihiro Saito, Tomita, Corallini, Oscari.
Nel 2000 consegue il grado di 3° Dan (FESIK) sotto la direzione tecnica del M° Oscari.
Nel 2009 acquisisce il grado 4° Dan con l'organizzazione DANTAI.
Nel 2007 è tra i Soci Fondatori di DANTAI
Con la motivazione del costante impegno profuso in questi anni, nel 2014 il M.tro Visentini conferisce al M.tro Sofia il V Dan.

 
 

M.tro Marco Scacchetti 5° DAN

Direttore Tecnico Aikido Club Novellara
 
 
Il maestro Scacchetti Marco V°  dan ha iniziato la sua carriera nel 1979 con il maestro Lisco Giuseppe.
Negli anni ha seguito l'insegnamento di altri maestri tra i quali : Giorgio Oscari, Takegi Tomita,  e il grande maestro Morihiro Saito con il figlio Hitoiro Saito
I  DAN   1988
​II DAN   1991
​III DAN   1995

​IV DAN   2000
V DAN   2003
Nel 2004 il maestro Scacchetti ha ricevuto il primo Mokuroku come istruttore d'armi per difesa persoanle


 


 
 
 
M.tro Massimiliano Braghin - 3° DAN
Direttore Tecnico Aikido Chivasso
 
 
Il Maestro Massimiliano Braghin inizia la pratica dell'Aikido, negli anni 80. Dal 1993 pratica TakemusuAiki sotto la guida del m.tro Marco Giordano presso il Dojo Akiyama di Settimo Torinese.
Nel 1999 ottiene il grado di C.N. I Dan, nel 2002 il II Dan e nel 2006 il III Dan, con qualifica di Maestro dalla Commissione Tecnica Nazionale F.E.S.I.K, presieduta dai Maestri Giorgio Oscari e Renato Visentini. In questi anni ha accresciuto la sua esperienza frequentando numerosi stage con grandi Maestri quali: Tomita, Tamura, Filippini, Oscari e Visentini.

 
Dal 2006 insegna presso la storica palestra Doyukay di Chivasso, dove rimane sino al 2008. Attualmente è Direttore Tecnico presso la palestra Accademia Arti Marziali di Chivasso.

 
 
 
M.tro Gianni Garbarini 3° DAN
Direttore Tecnico YogaSangha
 
 
 Allievo del Maestro Renato Visentini, pratica l'Aikido dal 1976 e ha conseguito il grado di Cintura Nera 3 dan nel 2011.
Nel percorso di formazione ha avuto la fortuna d'incontrare numerosi Maestri ed in particolare Giovanni Filippini, Hirokazu Kobayashi (1929-1998), Morihiro Saito (1928-2002), Christian Tissier e Masamichi Noro, creatore del Kinomichi.
Gianni Garbarini si è avvicinato alle arti marziali giapponesi nei primi anni sessanta.

 
Ha iniziato la pratica e lo studio del Judo frequentando i corsi del Maestro Mario Brucoli e di Adalberto Rava presso il Kodokan Club di Torino ed in quell'ambito venne per la prima volta in contatto con l'Aikido. Solo nel 1976, grazie all'incontro con il Maestro Renato Visentini ha potuto avviarsi nel percorso di apprendimento.
Ha iniziato l'insegnamento nel 1985, dopo il conseguimento della cintura nera.
 
 
 
M.tro Alessandro Ciamarone 3° DAN
Direttore Tecnico Aikido Rivoli Ryu
Coadiuvato da: Silvia De Vita II Dan
Nel settembre del 2002, Alessandro Ciamarone si avvicina alla pratica dell'Aikido sotto la guida del M.tro Renato Visentini, diventando suo allievo e seguendo il verbo del Takemusu Aiki. La formazione del suo Aikido è legata anche alla partecipazione a numerosi stage regionali, nazionali e internazionali sotto la guida dei Maestri:
Visentini, Corallini, Oscari, Aviotti, Nehme, Filippini, Lisco, Chassang, Voarino, Tissier, Guerri, Homma, Ulf, Witt.
 
La pratica costante, e l'assiduità nel dojo dell'Aikidoclubtorino, hanno portato al conseguimento del grado di cintura nera I° dan nel 2006, sotto la supervisione tecnica della Fesik, con D.T. il M° Giorgio Oscari. Nel 2009 consegue il grado di II° dan, sotto la direzione tecnica della Dantai, con D.T. il M° Renato Visentini.Nel 2012 consegue il grado di III° dan, sotto la direzione tecnica della Dantai, con D.T. il M° Renato Visentini. Attualmente è il D.T. dell'AikidoRivoliRyu.
 
Silvia De Vita 3 ° DAN
 
Nella pratica dell'insegnamento, il M.tro Ciamarone è coadiuvato da Silvia De Vita. Nel dicembre del 2004, Silvia De Vita, inizia la pratica dell'Aikido sotto la guida del M° Renato Visentini. La partecipazione a numerosi stage in varie località come Francia, Germania, con Maestri quali: Visentini, Corallini, Filippini, Guerri, Oscari, Ulf, Witt, Homma, hanno reso la sua pratica efficace e determinata.

 
L' assiduità e la costanza nella pratica dell'Aikido nel dojo dell'Aikidoclubtorino, hanno portato al conseguimento nel 2008 del I° dan, sotto la direzione tecnica della Dantai, con D.T. il M° Renato Visentini.
Sempre sotto la menzionata D.T. nel 2011 ha conseguito il grado II° dan, e nel 2014 il grado III° dan. Attualmente è insegnante dell'Aikido Rivoli Ryu.

 
 
 
M.tro Fulvio Panero 3° DAN
Direttore Tecnico FudoYama
 
 
 Fulvio Panero inizia la pratica all'età di 7 anni col Maestro Elio Casetta, sino al raggiungimento del grado di 2° Kyu. Riprende all'inizio degli anni 90, sempre col M° Casetta, e raggiunge di nuovo il grado di 2° Kyu. Il servizio militare ed il lavoro impediscono il proseguimento del percorso aikidoistico.
Il richiamo della pratica é troppo forte e lo porta a riprendere l'Aikido nel 2005 presso l'Aikido Club Torino sotto la direzione del M° Renato Visentini il quale, a dimostrazione della qualità del percorso, gli conferma il grado di 2°Kyu. La costante pratica e frequenza gli permettono, nel 2007, di conseguire il grado di 1° Dan, sotto la supervisione tecnica della Fesik, con D.T. il M° Giorgio Oscari.

  Nel 2010 consegue il grado di 2° Dan, sotto la direzione tecnica della Dantai, con D.T. il M° Renato Visentini che gli rilascia inoltre la qualifica di Jo Shu. Nel 2013 consegue il grado di 3° Dan, sotto la direzione tecnica della Dantai, con D.T. il M° Renato Visentini.
.Durante questo lungo percorso la sua esperienza si è arricchita attraverso la partecipazione a seminari diretti da alcuni dei più qualificati Insegnanti tra cui: P.N. Corallini, Morihiro Saito, Gaku Homma, Ulf Evenas. La pertecipazione assidua ai seminari della Dantai contribuiscono ad accrescere le sue conoscenze. E' attualmente Direttore Tecnico della FudoYama Aikido
 
 
 
M.tro Ivan Mazzotti 4° DAN
Direttore Tecnico Aikido Club Cesena
coadiuvato da Nadia Valeruz 4° DAN
 
Il M° Mazzotti inizia la pratica dell'Aikido a Cesena nel 1996 sotto la guida del M° Oscari ed ottiene il grado di I dan nel 2001(FESIK). Nel 2006 ottiene il grado di II dan (FESIK) e nel 2009/13 rispettivamente quelli di III e IV dan (ATAGO). Partecipa da sempre con continuo interesse a stages di carattere nazionale, insegna ormai da anni presso dell'Aikido Club Cesena ed è attualmente alla guida del dojo, sotto la direzione tecnica del M° Visentini che nel 2014 gli riconosce il grado di IV dan



 

Nadia Valeruz – 3° dan. Nutrendo un profondo interesse per la cultura tradizionale giapponese, inizia la pratica dell'Aikido nel 2002 sotto la guida del M° Oscari. Nel 2007 ottiene il I dan (FESIK), quindi il II dan nel 2009 ed il III dan (ATAGO) nel 2012. L'assidua ed ininterrotta pratica ed il crescente interesse l'hanno spinta a partecipare a stages di numerosi maestri giapponesi ed europei in Italia e all'estero. Attualmente insegna presso l'Aikido Club Cesena, sotto la direzione tecnica del M° Visentini che nel 2014 le riconosce il grado di IV dan

 
 
 
M.tro Enrico Peragine 3° DAN
Direttore Tecnico Shinkaze Ryu
Coadiuvato da Valbona Nano I Dan
 
 Enrico Peragine inizia la pratica dell’Aikido nel 2000 a 13 anni presso il Dojo Ryugi sotto la guida del Maestro Renato Visentini, di cui è tuttora allievo. Nel contempo inizia a frequentare stage in Italia e all'estero. Nel 2004 riceve il grado Shodan Fesik dal Maestro G. Oscari, e nel 2011 il 3° dan Dantai.

 
Indirizzato dal Maestro Visentini nel 2013 inizia, coadiuvato da Valbona Nano, l'esperienza dell'insegnamento presso il dojo Shinkaze ryu.
 
Valbona Nano 1° DAN
 
Valbona Nano 1°dan, ottenuto dal Maestro Renato Visentini d.t. Dantai nel 2012, ha il compito di avviare i principianti alle nozioni di base.

 
 
Torna all'inizio
 
 
Contatti
segreteria@dantai.it
 
 
 

All Right Reserved to A.S.D. DANTAI - Via Sagliano Micca 4 - Torino (IT) - Codice Fiscale 97696490016